CALL US
+420776843165
E-MAIL
info@turistiperpraga.com
LOCATION
Šeříkovka 10, 118 00 Malá Strana, Cechia

Intervista

Per farci conoscere meglio vi proponiamo l’intervista che ci e’ stata fatta dal piu seguito blog italiano di Praga.

• Ciao, innanzitutto, dato che ti occupi di un’agenzia turistica, che cos’ha di così speciale Turisti Per Praga?
Innanzitutto Turisti Per Praga è nata dalla nostra passione per questa città ed proprio questo, oltre naturalmente alle informazioni storiche, che vogliamo trasmettere ai turisti che vengono a visitarla. Abbiamo un approccio molto personalizzato verso il turista in modo da soddisfare appieno le esigenze della clientela italiana (e non) che è notoriamente molto esigente.

• Agenzie turistiche a Praga devono essercene un po’… Come vi siete fatti largo in mezzo a tanta concorrenza?
In effetti la concorrenza c’è e si fa sentire. Per ritagliarci uno spazio abbiamo cercato di introdurre iniziative originali e mirate come ad esempio tour promozionali gratuiti, tour a offerta libera (ancora poco conosciuti dai nostri connazionali) e tour speciali (giardini nascosti di Praga, zone di Praga al di fuori dei percorsi tradizionali…ecc.), oltre naturalmente ai tour classici.

Inoltre a differenza della maggior parte delle agenzie presenti a Praga che offrono servizi in molteplici lingue, e magari più focalizzate sull’inglese, lo spagnolo, il francese…ecc., Turisti Per Praga è prettamente specializzata sulla clientela italiana. Essendo anche noi italiani abbiamo forse la possibilità di interpretare meglio le esigenze dei nostri connazionali.

• Come hai conosciuto i tuoi colleghi?
Bella domanda. Veniamo da tre città diverse (Alessandria, Milano e Ancona) e ci siamo conosciuti per caso circa 7 anni fa in un bar praghese mentre assistevamo ad una partita di calcio. Essendo tutti e tre tifosi della stessa squadra (che non nominiamo per ragioni politiche) è stato facile diventare amici. Abbiamo poi scoperto di avere in comune non solo la passione calcistica bensì anche quella per Praga. Proprio durante una di queste serate ci è venuta l’idea del progetto Turisti Per Praga.

• Perché proprio Praga? Cosa ti ha condotto qui? – Chi per caso, chi per scelta.
Luca: “Sono stato a Praga la prima volta quando avevo 15 anni in viaggio con la mia famiglia. Mi sono appassionato così tanto da voler, diversi anni dopo, preparare la mia tesi di laurea su un argomento (La Primavera di Praga) collegato alla città in modo da avere anche una “scusa” per trasferirmici per un periodo. Quel periodo sono già 8 anni…”

Davide: “Storia simile a quella di Luca….Il mio primo viaggio all’estero a 18 anni (senza genitori) è stato a Praga. La città mi ha immediatamente conquistato e ho cominciato a collezionare libri, articoli e qualsiasi materiale rigurdante la capitale ceca. Addirittura ho trasferito i miei studi universitari da Milano a Udine per poter studiare la lingua ceca e quindi dopo la mia laurea in Lingue e Letterature straniere il passo seguente è stato traslocare a Praga”.

Fabio: “Tutto e’ iniziato con una avventura Universitaria di 6 mesi ( Erasmus), era il lontano 2007 …oggi a distanza di 7 anni sono ancora qua. Una volta che ti innamori di questa stupenda citt lasciarla diventa impossibile…..”

• Quali sono i tuoi luoghi di Praga preferiti?
E’ difficile scegliere. Se parliamo di luoghi prettamente storici la zona di Mala Strana e del Castello sono forse tra quelle che ci piacciono di più perchè hanno mantenuto il loro fascino e atmosfera originale. Basta fare una passeggiata da Novy Svet (Nuovo Mondo) fino al Ponte Carlo passando per i vicoli di Mala Strana per accorgersene.

Noi amiamo particolarmente la zona di Vysehrad, apprezzata sicuramente più dalla gente del posto che dai turisti.

• Per quanto riguarda la vita notturna sicuramente i quartieri di Zizkov e Vynohrady sono i noSe dovessi scegliere le i tre migliori aspetti del vivere in R. Ceca?
Sicuramente, parlando di Praga la qualità e il costo della vita. Inoltre la città è molto verde, costruita a misura d’uomo e i mezzi di trasporto non hanno rivali in Europa. Dal punto di vista culturale è una delle capitali più vivaci e cosmopolite. La cultura inoltre non è elitaria e quindi fruibile per tutti. Pensando alla Repubblica Ceca in generale, considerando comunque che Praga è il suo fiore all’occhiello, qui si troverebbero molto bene gli amanti di sport all’aria aperta. La natura ceca è meravigliosa.

• Ci sono aspetti brutti invece? Soffrite di nostalgia?

Beh il clima non è dei più miti. Gli inverni sono solitamente lunghi e rigidi.
Un altro aspetto non troppo positivo è l’approccio iniziale con i cechi. Non sempre facile poichè sono molto riservati. Abbattere la loro iniziale diffidenza a volte non è semplice e richiede tempo e pazienza. La nostalgia ogni tanto c’è ma è più legata alle persone che abbiamo lasciato in Italia. Per quanto riguarda l’Italia non si fa sentire così tanto perchè è relativamente vicina, facilmente ed economicamente raggiungibile.

• Come va con il ceco? E con i cechi?
Fra di noi chi più chi meno, ce la caviamo con la lingua ceca. La lingua è molto difficile e richiede molta pratica. Naturalmente il nostro ceco è maccheronico ma efficace (speriamo J). Sul rapporto con i cechi abbiamo praticamente già risposto nella domanda precedente, comunque siamo riusciti ad instaurare ottimi rapporti di amicizia con ragazzi e ragazze del posto.

• Qual’ è il vostro rapporto con la comunità italiana di Praga, solitamente molto coesa?
Diciamo che da quando abbiamo iniziato il progetto Turisti Per Praga abbiamo un rapporto più stretto con la comunità italiana di Praga. Forse non frequentiamo troppo i principali luoghi di ritrovo degli italiani, ma attraverso i nostri tour promozionali (organizzati principalmente per gli italiani di Praga) abbiamo avuto il piacere di conoscere ottime persone e speriamo di conoscerne molte altre durante i prossimi tour promozionali.

• Cosa consigliereste di fare a chi vuole trasferirsi qui? (sia prima che dopo l’emigrazione)
Prima di tutto gli diremmo che stanno facendo la scelta giusta. Praga offre tante opportunità professionali e un ottima qualità della vita. Prima di trasferirsi dovrebbero forse informarsi sugli aspetti base della cultura ceca in modo da non avere un impatto troppo difficile visto che le nostre culture sono abbastanza diverse. Per quanto riguarda la lingua, essendo Praga una città cosmopolita l’inglese è più che sufficiente, ma indispensabile. Le basi della lingua ceca si possono apprendere direttamente sul posto. Avere un ottimo curriculum in inglese è fondamentale sia se la ricerca lavoro comincia dall’Italia oppure una volta che si sono trasferiti.

• E per quanto riguarda l’emigrazione? Pensate che sia permanente o ogni tanto vi assale la Saudade?
Mai dire mai, speriamo sempre che la situazione in Italia migliori. Al momento tutti e tre siamo ancora convinti della nostra scelta. Sperando che il progetto Turisti Per Praga vada sempre meglio chi ci smuove da qua!